Il governo australiano vuole obbligare le aziende del mondo IT come Apple, Facebook e Google a mettere a disposizione sistemi per decifrare i messaggi protetti con tecnologie di cifratura, una scelta che significherebbe indebolire la sicurezza di app quali WhatsApp, Signal, Facebook Messenger e iMessage

L’articolo Il governo australiano vuole backdoor nella messaggistica, Apple si oppone proviene da Macitynet.it.

Annunci