Da non molto tempo è possibile pagare i download in App Store direttamente con il credito residuo della SIM con l’operatore Wind. Da oggi però, Apple ha reso disponibile un nuovo sistema di pagamento, uno dei più utilizzati al mondo per gli acquisti online, ed è PayPal.

Quando creiamo o configuriamo un Apple ID all’interno dell’App Store, adesso invece di inserire i dati di una carta di credito, potremo scegliere anche “PayPal” tra le opzioni. In questo modo, ogni volta che acquisteremo un gioco o un’applicazione, il denaro verrà scalato dal nostro conto online.

Se avete già impostato una carta di credito ma preferite abbinare PayPal all’App Store, non dovete fare altro che aprire quest’applicazione, cliccare sul vostro ID Apple, poi su Info sul Pagamento ed infine PayPal.

L’articolo Non è più obbligatorio avere una carta di credito. Apple aggiunge il supporto a PayPal all’App Store ed Apple Music proviene da iSpazio.

Annunci