La WebVR Community Group è un’associazione che ha come scopo quello di rendere la realtà virtuale alla portata di tutti, ovvero compatibile con ogni browser e dispositivo.

Tre ingegneri Apple si sono uniti all’iniziativa: Si tratta di Dave Singer, Brandel Zachernuk e Dean Jackson. L’appoggio da parte di Apple offrirà un ulteriore aiuto per rendere universale la realtà virtuale, accessibile da qualsiasi browser in qualsiasi dispositivo. Ne consegue che anche Safari riuscirà a supportarlo sia su Mac che iOS.

Naturalmente tra i membri non mancano rappresentati di Google, per Chrome e di Mozilla per FireFox.

Apple è l’azienda tech che ha raggiunto il mondo della realtà virtuale più tardi rispetto a tutte le altre. Soltanto nell’ultimo evento è stato presentato un sistema operativo in grado di supportartarla. Apple tuttavia, sta già lavorando con Valve, Unity ed Unreal Engine mentre ha lanciato Metal 2 Developer Kit e Metal for VR. Tutti segni che in un futuro piuttosto imminente la realtà virtuale diventerà sempre più importante. A supporto della VR, Apple sta offrendo anche un potentissimo ARKit che si sposerà bene con eventuali visori e con lo scopo principale del WebVR Community Group.

Via | 9to5mac

L’articolo Apple si unisce alla WebVR Community Group per portare il supporto alla Realtà Virtuale anche su Safari proviene da iSpazio.

Annunci