Un designer di Apple ha mostrato in rete alcuni dei prototipi del primo iPhone, che ha compiuto da poco dieci anni. Si chiamano Wallabies.

Una delle intuizioni migliori che ha dato vita al primo iPhone è senza dubbio la tastiera virtuale al posto di quella fisica. In questo modo Apple ha rivoluzionato il settore, promuovendo smartphone capaci di adattare la propria interfaccia agli usi più disparati.

A dieci anni dal lancio del primo iPhone, il designer Ken Kocienda ha postato due immagini che ritraggono alcuni prototipi di iPhone, usati per sviluppare una tastiera virtuale. I prototipi si chiamano Wallabies, ma non sono state rese note le ragioni della scelta di questo nome.

Come potrete vedere dall’immagine, i due prototipi sono davvero mostruosi, ma hanno giocato un grande ruolo nella realizzazione dei moderni iPhone che conosciamo. In ogni caso, non è difficile notare le linee guida che hanno accompagnato tutta la progettazione dello smartphone a livello di design.

Vi alleghiamo di seguito il Tweet in questione:

//platform.twitter.com/widgets.js

 

Link all’articolo originale: Wallabies: i primi prototipi di iPhone

Annunci