Apple ha registrato nuovi brevetti dedicati alla realtà aumentata, con riferimenti al design degli interni di un’abitazione e ai video animati.

Il primo brevetto è quello che probabilmente vedremo all’opera nell’app Ikea, grazie alla quale gli utenti potranno provare ad arredare casa con mobili virtuali sfruttando proprio la realtà aumentata. Nel brevetto si parla di tutti gli accorgimenti tecnici utilizzati da Apple per consentire di spostare un mobile mantenendo le proporzioni e tenendo conto anche delle condizioni di luce in casa.  Il tutto avviene puntando il dispositivo nella zona desiderata e visualizzando in tempo reale l’arredo scelto.

Il secondo brevetto prevede invece la possibilità di inquadrare un oggetto e di far partire un video al suo interno. Apple fa l’esempio del poster di un film: l’utente lo inquadra e parte automaticamente il trailer relativo. Lo stesso può essere fatto con le opere d’arte con video che ne spiegano la storia, ma le applicazioni reali possono essere davvero tante.

 

Link all’articolo originale: Apple brevetta due sistemi di AR

Annunci