Apple ID

Sempre attenta alla sicurezza dei dati dei propri utenti, Apple informa che con l’aggiornamento ad iOS 11 e macOS High Sierra si passerà automaticamente dall’autenticazione in due passaggi a quella a due fattori.

Apple ha recentemente informato gli utenti Apple che utilizzano la verifica in due passaggi per il proprio account che, con l’aggiornamento ad iOS 11 e macOS High Sierra, si passerà automaticamente all’autenticazione a due fattori.

Apple ID

Apple ha introdotto l’autenticazione a due fattori nel 2015 come una versione migliorata del suo metodo di verifica in due passaggi. Questa richiede un dispositivo dell’azienda di Cupertino con (almeno) iOS 9, OS X El Capitan, watchOS 2 e una qualsiasi versione di tvOS.

I due strumenti di sicurezza sono simili sotto diversi punti di vista, ma l’autenticazione a due fattori automaticamente invia una codice di verifica a sei cifre a tutti i dispositivi verificati abbinati ad ogni singolo Apple ID. La verifica in due passaggi, invece, invita gli utenti ad inviare un codice di verifica a quattro cifre ad un dispositivo verificato.

Ecco una parte del messaggio inviato ad alcuni utenti Apple:

Se installate le beta pubbliche di iOS 11 o macOS High Sierra questa estate, il vostro Apple ID si aggiornerà automaticamente all’utilizzo dell’autenticazione a due fattori. Questo è il nostro strumento di sicurezza per gli account più avanzato e semplice da utilizzare, ed è necessario per alcune delle ultime novità di iOS, macOS e iCloud.

Le beta pubbliche di iOS 11 e macOS High Sierra saranno disponibilità verso la fine di Giugno tramite l’Apple Beta Software Program.

Via | MacRumors

L’articolo Con iOS 11 e macOS High Sierra si passerà all’autenticazione a due fattori proviene da iSpazio.

Annunci