Tra le novità di iOS 11, abbiamo già parlato della possibilità di inviare e ricevere denaro con i propri contatti tramite iMessage, sfruttando il saldo della carta memorizzate su Apple Pay. Oggi vi sveliamo i costi di questa operazione.

I pagamenti peer-to-peer sono integrati in iMessage come app e permetteranno sia di inviare che di richiedere denaro ai propri contatti. Il tutto funziona con iOS 11.

Per quanto riguarda le tariffe, il trasferimento di denaro avrà un costo del 3% sulla somma totale per i pagamenti tramite carta di credito, mentre sarà completamente gratuito per i trasferimenti tramite carta di debito.

 

In pratica, il sistema sfrutta il saldo delle carte memorizzate su Apple Pay e consente l’invio di denaro solo dopo averlo autorizzato tramite Touch ID. Una volta ricevuto il denaro, i soldi vengono conservati su una carta virtuale su Apple Pay memorizzata nell’app Wallet. Questi soldi possono quindi essere trasferiti sul conto bancario o essere utilizzati per effettuare altri pagamenti tramite Apple Pay, sia on-line che presso i negozi fisici, senza dover aspettare il trasferimento sul conto.

 

Link all’articolo originale: Pagamenti peer-to-peer su Apple Pay, ecco i costi!

Annunci