In iOS 11 sarà disponibile un sistema di salvataggio e completamento automatico (autofill) delle password anche nelle applicazioni.

Non solo Safari e i siti web visitati: ora anche nelle applicazioni sarà disponibile il completamento automatico delle password capace di semplificare l’accesso e la configurazione degli account.

Apple ha fatto un grande passo permettendo alle app di terze parti di sfruttare il sistema di autofill integrato in iOS 11. In realtà, questa funzionalità era in parte già disponibile per gli sviluppatori che volevano integrarla nelle proprie app ma ora non sarà più necessario questo passaggio in quanto il sistema funzionerà su tutte le applicazioni installate sul device.

Come funziona? Semplicissimo: quando ci troveremo davanti ad un campo di inserimento password in un’applicazione, iOS ci darà la possibilità di inserire la password tramite l’icona a forma di chiave presente nella tastiera, vicino ai suggerimenti. Chiaramente sarà necessario autenticare l’inserimento tramite Touch ID (in sostanza si accede al portachiavi del device) e poi procedere.

Insomma, niente di rivoluzionario considerando che altre app come 1Password permettevano già qualcosa di simile ma avere questo sistema integrato in iOS può risultare determinante per tantissimi utenti.

Link all’articolo originale: Autofill delle password in-app? Si, integrato in iOS 11

Annunci