Una piccola modifica alle impostazioni di sistema in iOS 11 potrebbe rendere più complicato accedere alle applicazioni di terze parti utilizzando un account social di Facebook, Twitter, Vimeo o Flickr.

Il cambiamento, definito “la fine di un’era” da molti dev che stanno testando la beta, elimina di fatto l’integrazione a livello di sistema con  gli account social. Questo significa che le app terze non hanno più accesso a questi account e che gli utenti non potranno più effettuare il log-in automatico in tali app sfruttando le credenziali di Facebook, Twitter, Vimeo o Flickr.

La modifica riguarda i quattro social network appena elencati, che fino ad iOS 10 sono integrati a livello di sistema. Moltissime app utilizzano il log-in tramite Facebook e Twitter per far accedere l’utente ad alcune funzioni, evitando di dover effettuare una nuova registrazione o di dover inserire ogni qualvolta le proprie credenziali. Inoltre, tantissime app sfruttavano questa funzione per far registrare automaticamente l’utente ai loro servizi.

C’è però la possibilità che Apple sostituisca in parte questa funzione di account a livello di sistema con l‘auto-inserimento delle password tra le app. L’AutoFill per le app dovrebbe permettere di prendere automaticamente le informazioni di un account se queste sono state già salvate in precedenza. Una sorta di riempimento automatico in stile Safari Mobile.

Link all’articolo originale: iOS 11 elimina il log-in automatico di sistema tramite Facebook e Twitter nelle app

Annunci