Un nuovo ed importantissimo traguardo è stato appena raggiunto dall’App Store di Apple. L’azienda di Cupertino ha infatti comunicato che i guadagni complessivi degli sviluppatori in questi nove anni di App Store hanno superato quota 70 miliardi, battendo i ricavati di qualsiasi altro negozio di applicazioni.


In questi ultimi dodici mesi, continua Apple, i download sono aumentati di oltre il 70 percento grazie soprattutto ai successi dirompenti di titoli come Pokémon GO e Super Mario Run o altri lanci sensazionali come CancerAid, SPACE di THIX, Zone for Training with Exercise Intensity, Vanido, Ace Tennis e Havenly.

Ovunque nel mondo le persone apprezzano le app e i nostri clienti le scaricano in quantità record“, ha affermato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “Settanta miliardi di dollari guadagnati dagli sviluppatori è semplicemente una cifra incredibile. Siamo ammirati dalla quantità di nuove app eccezionali che i nostri sviluppatori continuano a creare e non vedo l’ora di accoglierli nuovamente la settimana prossima, alla nostra conferenza mondiale degli sviluppatori.”

A quanto pare, poi, il nuovo modello di business dell’abbonamento, ora disponibile per gli sviluppatori in tutte le 25 categorie di app, starebbe funzionando piuttosto bene: gli abbonamenti a pagamento attivi dell’App Store sono infatti aumentati del 58% anno su anno e i clienti stanno apprezzando questo genere di soluzione soprattutto per servizi già collaudati come Netflix e Hulu ma anche su novità come Tastemade, il network di cucina moderno e mobile-first, e app di editing fotografico come Over and Enlight.

Link all’articolo originale: App Store sempre più conveniente: gli sviluppatori guadagnano 70 miliardi di dollari

Annunci