Il 5 giugno si avvicina e Apple si appresta a presentare tante novità software come iOS 11 e le nuove versioni di macOS, watchOS e tvOS. Stando agli ultimi rumor, però, potrebbero esserci diverse sorprese anche lato hardware…

Software

Qui non ci sono molti dubbi: il 5 giugno Apple presenterà iOS 11, macOS 10.13 e i nuovi major update per watchOS e tvOS. Al momento non ci sono rumor attendibili sulle possibili novità di queste versioni, ma ci si aspettano importanti miglioramenti su Siri (su iOS e macOS) e annunci relativi alla Realtà Aumentata su iOS.

Su Mac potrebbe arrivare la funzione “Hey Siri” per richiamare l’assistente virtuale direttamente con la voce, insieme al supporto per HomeKit, che ora manca del tutto. Sempre su macOS, ci si attendono importanti novità per iTunes, applicazione che potrebbe essere completamente rivista da parte di Apple, Foto e Safari. Si parla anche delle nuove app News e Podcast ottimizzate per macOS.

Su iOS 11, invece, a parte le voci sui miglioramenti di Siri sappiamo ben poco. Non sono attesi grandi cambiamenti all’interfaccia, mentre in tanti si aspettano degli annunci relativi ad una nuova piattaforma di Realtà Aumentata. L’applicazione Apple Music dovrebbe essere completamente rivista con una nuova interfaccia grafica, mentre su Apple Pay dovrebbero arrivare i pagamenti peer-to-peer tra gli utenti. Attesa anche la modalità Dark per iOS.

In tanti sperano poi in una versione di iOS ottimizzata per gli iPad Pro, con funzioni più vicine ad un’esperienza “da computer”.

I nuovi watchOS e tvOS, invece, sono ancora un mistero ma gli update non dovrebbero apportare particolari “rivoluzioni” alle attuali versioni.

 

 

 

Hardware

A differenza degli ultimi anni, la WWDC 2017 potrebbe riservare delle sorprese lato hardware.

Si parla di un dispositivo totalmente inedito: il Siri Speaker. Questo prodotto, molto simile all’Amazon Echo, consentirebbe all’utente di avere in casa un accessorio per la riproduzione di audio e video (grazie al display touch) e per la gestione degli accesori HomeKit, il tutto sfruttando principalmente Siri. Inoltre, questo dispositivo da salotto consentirebbe all’utente di impartire comandi audio per effettuare diverse operazioni e ottenere info su diversi argomenti, dalle previsioni del tempo alle news, passando per i prossimi impegni o la lettura delle e-mail.

Il secondo dispositivo “inedito” potrebbe essere l’iPad Pro da 10.5 pollici, un tablet che integrerà novità hardware (nuovo processore, nuova GPU), ma soprattutto un design con parte frontale praticamente priva di cornici. Questo dispositivo potrebbe mandare in pensione la versione da 9.7 pollici.

Ci si attendono novità anche sul fronte Mac, con Apple pronta a presentare un piccolo aggiornamento dei MacBook Pro Touch Bar (si parla di nuovi processori Intel e di nuove opzioni di configurazione). Potrebbero esserci piccole novità anche per il MacBook 12 pollici, senza però alcuno stravolgimento estetico.

Ci si attende una grande WWDC, ricca di sorprese. Ricordiamo che l’evento inizierà alle ore 19 del 5 giugno, con iPhoneItalia in diretta già a partire dalle 18.30!

Link all’articolo originale: WWDC 17, quali saranno le novità presentate da Apple?

Annunci