Apple ha deciso di disattivare il periodo di prova gratuito di tre mesi su Apple Music in alcuni paesi selezionati, impedendo agli utenti di testare il servizio di streaming senza dover sborsare un solo centesimo…

In particolare, il servizio di prova gratuito è stato disattivato in Australia, Spagna e Svizzera. Adesso, gli utenti che si iscrivono per la prima volta ad Apple Music in uno di questi paesi dovranno pagare 0,99$ in Australia, 0,99€ in Spagna e 0,99 Fr. in Svizzera.

In pratica, nei tre paesi selezionati non è più possibile provare gratuitamente Apple Music, in quanto è prevista una piccola quota di iscrizione valida per 90 giorni.  In tutto il resto del mondo, almeno per il momento, i tre mesi di prova gratuita sono ancora validi.

Apple non ha spiegato i motivi di questa decisione, ma probabilmente si tratta di una mossa strategica: in questi paesi, Spotify addebita la stessa cifra per tre mesi di servizio, piuttosto che offrire un trial gratuito. Non sappiamo se l’azienda è intenzionata ad introdurre questo cambiamento anche nel resto del mondo…

 

 

 

Link all’articolo originale: Apple Music, niente più periodo di prova gratuito in alcuni paesi

Annunci