iPhone o Android, ci sono sempre applicazioni che causano qualche bug o qualche crash del sistema operativo. Si tratta pur sempre di software e in questo campo non esiste la perfezione. Un nuovo report, però, ci dice che gli smartphone Android registrano meno crash rispetto ai dispositivi iOS…

Stando allo studio State of Mobile Device Performance relativo al primo trimestre del 2017, il numero di dispositivi mobile con crash è aumentato rispetto allo stesso periodo di un anno fa, sia su iOS che su Android. In entrambi i casi, però, Android risulta più affidabile rispetto ad iOS:

Per calcolare l’affidabilità dei dispositivi, viene confrontato il cosiddetto “tasso di fallimento“, un termine che si riferisce ai dispositivi che presentano problemi di prestazioni e di crash di sistema. I dati sono stati raccolti su milioni di dispositivi iOS e Android, in Nord America, Europa e Asia.

Da questi dati, risulta che il tasso di fallimento dei dispositivi Android è del 50%, mentre sui dispositivi iOS si arriva al 68%. Dai test, risulta che le app si bloccano quasi tre volte in più sui telefoni iOS rispetto ai dispositivi Android. Inoltre, su iPhone vengono registrati anche più problemi di surriscaldamento (3%), e di cattivo collegamento del GPS (0.5%).

Oltre ai crash delle app, sugli smartphone Android sono stati registrati problemi di performance (10%), di segnale debole (6%) e malfunzionamenti della fotocamera (3%).

Come si può vedere dalla tabella in altro, tolti i crash delle app, su Android si registrano generalmente più problemi a livello di dispositivo. Si tratta comunque di un dato importante, di cui Apple deve tenere conto per quanto riguarda proprio la gestione delle app terze, che spesso crashano su iOS.

 

Link all’articolo originale: I dispositivi Android hanno meno crash rispetto all’iPhone

Annunci