windows 10

Come parte dei miglioramenti da introdurre in Windows 10, Microsoft ha scelto di introdurre il centro di controllo copiandolo da iOS.

Con l’introduzione del centro di controllo su Windows gli utenti potranno regolare la luminosità del display o cambiare le impostazioni del computer.

windows 10

Il centro di controllo, pur essendo molto simile a quello presente sui dispositivi Apple, sarà personalizzabile.

Introdotto con iOS 7, il centro di controllo fornisce accesso immediato alle funzioni più utili senza dover entrare nelle impostazioni.

Il centro di controllo si può sfruttare per accendere la torcia, attivare o disattivare le connessioni Wi-Fi e Bluetooth, la modalità Aereo, aprire la calcolatrice o abilitare la modalità “Non disturbare”.

Apple non ha ancora implementato il centro di controllo su Mac anche se è possibile ottenerlo con applicazioni di terze parti. Microsoft invece lo integrerà presto.

In uno screenshot pubblicato sul proprio blog, Microsoft ha mostrato l’anteprima di come sarà il centro di controllo su Windows.

Presente nella barra di sistema, l’Action Center includerà alcune funzioni già presenti su Windows 10 con altre novità.

L’Action Center sarà personalizzabile e consente all’utente di apportare alcune modifiche al computer secondo i propri gusti. Il centro di controllo non dovrebbe includere le notifiche ma solo interventi sulla luminosità del display, le connessioni Wi-Fi e Bluetooth o il risparmio energetico.

 

Via | CultOfMac

L’articolo Microsoft copia il Centro di Controllo di iOS per aggiungerlo a Windows 10 proviene da iSpazio.

Annunci