Nel nuovo aggiornamento dell’app di Google dedicata alle foto, sarà possibile usare la condivisione intelligente, le librerie condivise e tanto altro.

Interessanti novità nell’ultimo aggiornamento dell’app Google Foto. Ora gli utenti potranno condividere facilmente gli scatti con amici e parenti grazie alla funzionalità “Smart Sharing”. L’app quindi suggerirà, tramite un meccanismo di machine learning, i contatti con i quali condividere determinati scatti. Parte del processo prevederà l’analisi delle azioni precedenti per capire come suggerire le condivisioni all’utente. Il sistema permetterà anche all’app di suggerire la condivisione con altri utenti quando sono presenti nelle immagini, come foto singole, di gruppo o selfie.

Ancora, un’altra caratteristica che l’azienda ha presentato ieri è quella chiamata “Shared Library” che consente agli utenti di condividere automaticamente le foto in determinate categorie con amici e familiari.

Ancora, Google ha annunciato l’integrazione di Google Lens in Google Foto e ha annunciato la nuova funzionalità Photo Books che fornisce agli utenti uno strumento di facile utilizzo per la creazione di album di foto cartacei.

Tutte le funzioni menzionate (ad eccezione di Google Lens) sono disponibili già da oggi per Android e iOS. Vi aggiorneremo a sull’integrazione con Google Lens.

Link all’articolo originale: Google Foto: arriva la condivisione smart

Annunci