Per garantire una maggiore sicurezza ai propri clienti, dal 15 giugno Apple richiederà l’utilizzo di password specifiche per le singole app che accedono ai dati iCloud. Ecco come comportarsi per poter continuare ad utilizzare tutte le app installate su iPhone.

Gli utenti che non attiveranno le password specifiche per app, dal 15 giugno non potranno più utilizzare le applicazioni interessate. Questa modifica è stata illustrata dalla stessa Apple con una e-mail che sta inviando a tutti gli utenti iCloud, ma riguarda soltanto coloro che utilizzano app di terze parti che accedono ai dati iCloud (posta elettronica, calendario, contatti). Inoltre, le applicazioni che si integrano con iCloud tramite API Apple non necessitano di questa password specifica per poter essere utilizzate anche dopo il 15 giugno.

Le password specifiche per le applicazioni terze nascondono le credenziali dell’account reale a chi gestisce il servizio, aumentando così la sicurezza per l’utente. Tali password possono essere modificate e revocate in qualsiasi momento e sono indipendenti dai dati di accesso all’account iCloud principale.

Per poter utilizzare le password specifiche per app, è necessario attivare l’autenticazione a due fattori sul tuo ID Apple. A partire da iOS 10.3, tale autenticazione a due fattori viene impostata di default per tutti i nuovi account che vengono creati. Se non avete ancora attivato l’autenticazione a due fattori, qui trovate una guida completa per portare a termine l’operazione.

Una volta attivata questa autenticazione, è possibile creare password specifiche per singola app in questo modo:

  1. Accedi alla pagina del tuo ID Apple e inserisci le tue credenziali
  2. Scorri verso il basso fino all’area Sicurezza e clicca su ‘Genera password’ sotto la voce ‘Password specifiche per le app
  3. Inserisci un nome all’etichetta della password che stai per creare
  4. A questo punto viene visualizzata una password casuale da 16 caratteri. Copiala
  5. Questa password va utilizzata nell’app di terze parti che accede ai dati iCloud, al posto di quella del vostro account principale.

 

Questo procedimento può essere ripetuto per ogni app che ha accesso a iCloud. Se viene modificata la password principale dell’Apple ID, tutte le password specifiche per app saranno revocate automaticamente.

[via]

 

Link all’articolo originale: Dati iCloud, Apple richiede una password specifica per singola app!

Annunci