realtà aumentata

L’investimento da 200 milioni di dollari di Apple in favore di Corning potrebbe suggerire occhiali per la realtà aumentata e dispositivi con ricarica wireless per il futuro.

Apple ha recentemente investito 200 milioni di dollari nella Corning Incorporated, azienda che produce vetri, ceramiche e altri materiali simili. L’investimento potrebbe rivelare importanti dettagli sulle idee aziendali future.

realtà aumentata

Corning Incorporation è famosa per i Gorilla Glass, vetri studiati per essere leggeri, sottili e resistenti.

Apple e Corning sono già insieme da 10 anni e nell’ottica di una maggiore produzione negli Stati Uniti, l’investimento ha un senso.

Ma non è questo lo scopo che Apple ha avuto in mente con l’investimento. O magari non solo questo.

Si dice che iPhone 8 integri la ricarica wireless e la tecnologia di Corning calza a pennello. Una scocca in metallo può interferire con il sistema di ricarica senza fili.

Per questo è necessario che il retro del telefono sia in vetro, resistente ad urti o graffi. Oppure serve passare alla ceramica.

Corning è esperta nella produzione di entrambi i materiali grazie alla sua lunga esperienza.

Inoltre sono anni che si parla di quanto Apple sia interessata ad occhiali per la realtà aumentata e l’azienda di Cupertino potrebbe aver scelto Corning non solo come azienda fornitrice ma come partner per la realizzazione di questa tipologia di visore.

L’investimento metterebbe Apple nella condizione di ottenere i diritti esclusivi per l’utilizzo di display incentrati sulla realtà aumentata.

 

Via | 9to5Mac

 

L’articolo Nel futuro di Apple occhiali per la realtà aumentata e ricarica wireless grazie a Corning proviene da iSpazio.

Annunci