iPod MP3

Il Fraunhofer Institute abbandona definitivamente il supporto al formato MP3. Questo ha raggiunto il massimo successo (anche) grazie a prodotti come l’iPod di Apple.

Dopo tanti anni di onorata carriera, il formato MP3 chiude definitivamente i battenti. Almeno secondo chi l’ha creato. Proprio per tale motivo, il formato non verrà più supportato e/o licenziato. Ma non temete, potrete continuare ad ascoltare i brani memorizzati sui vostri PC/Mac.

iPod MP3

La notizia arriva direttamente dal Fraunhofer Institute for Integrated Circtuits, organizzazione che ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo del formato MP3. Ed è stato proprio l’istituto a riconoscere che i tempi sono cambiati: «Ormai esistono codec migliori, i sistemi moderni utilizzano l’AAC, e arriverà il formato MPEG-H. Sistemi che porteranno maggiore qualità audio e bitrate migliori».

Il formato MP3 nacque per trasmettere la voce sulle linee telefoniche, ma è diventato celebre solo in seguito, grazie alla condivisione di brani musicali. Hanno contribuito senza dubbio al suo successo software come Winamp (come non ricordarlo…), e l’iPod di Apple, che ha rivoluzionato il modo di ascoltare la musica in movimento.

Insomma, l’età avanza per tutti, anche per i formati dei contenuti multimediali.

Via | 9to5Mac

L’articolo È la fine di un’era: addio al formato MP3, diventato popolare grazie all’iPod di Apple proviene da iSpazio.

Annunci