Durante la Build Developer Conference di Microsoft, è proprio l’azienda di Redmond a far sapere che iTunes, e quindi anche Apple Music, arriveranno nel Windows Store entro la fine dell’anno.

L’applicazione supporterà l’iPhone e permetterà di riprodurre la musica da Apple Music, assicurando la stessa esperienza utente dell’attuale programma per Windows.

Cosa cambierà allora? Sostanzialmente, Windows 10 S supporterà soltanto l’installazione di applicazioni presenti nel Windows Store. Di conseguenza non sarà possibile aggiungere programmi scaricati dal browser. Tutti coloro che acquisteranno un prodotto con Windows 10 S non avranno iTunes fino a quando Apple non lo rilascerà nel negozio virtuale, cosa che però ha appena promesso di fare.

Questa mossa di Microsoft, “costringerà” molti sviluppatori di software ad aderire al Windows Store, con un conseguente incremento delle app disponibili da distribuire.

Per quanto riguarda iTunes, potrebbero anche esserci modifiche grafiche e qualche funzione in meno in maniera tale da semplificare il programma e renderlo più leggero e facilmente fruibile.

L’articolo iTunes ed Apple Music arriveranno anche nel Windows Store entro la fine dell’anno proviene da iSpazio.

Annunci