Il Capitale Sociale di Apple ha da pochissimo superato gli 800 miliardi di dollari, attestandosi, al momento, a quota 812, con un valore azionario di ben 153,70 dollari!

L’eccezionale traguardo economico arriva a una settimana di distanza dalla pubblicazione del report relativo alle entrare del secondo trimestre dell’anno in corso. Alcuni analisti, di cui l’esponente in questione è il noto Drexel Hamilton, hanno ipotizzato che, di questo passo, l’azienda di Cupertino raggiungerà lo straordinario record di 202$ ad azione, per un totale di un trilione di dollari capitalizzati.

L’annuncio, inoltre, di un nuovo iPhone, con ogni probabilità dal carattere innovativo, potrebbe conferire quindi la spinta necessaria all’azienda per raggiungere l’obiettivo. Lo stesso Tim Cook, durante un’intervista di qualche settimana fa, ha definito questo fatto “assurdo” (“absurd”, ndr.), affermando al contempo di non essere particolarmente interessato al valore azionario, avendo egli una visione manageriale più lungimirante.

Nonostante quindi il mancato raggiungimento del totale di vendite previsto per gli iPhone questo quadrimestre, arrivando comunque alle 50 milioni di unità, Apple pare rimanere salda alla leadership economica che da tempo può vantare. Le vendite dei device wearable, tra cui spiccano AirPods e Apple Watch, mantengono il loro trend positivo, rendendo possibile una previsione di crescita del 31% all’anno.

 

Link all’articolo originale: Capitale Sociale a quota 812 miliardi: Apple sfiora il trilione!

Annunci