Immagine per CATS: Crash Arena Turbo Stars

CATS: Crash Arena Turbo Stars

ZeptoLab UK Limited

(4.5)

Gratuiti

ZeptoLab, i produttori del famosissimo Cut The Rope, sono riusciti a realizzare un nuovo giochino davvero bello ed appassionante. Si chiama CATS: Crash Arena Turbo Stars ed è disponibile già da un po’ di tempo in App Store.

Ci gioco da 2 settimane e sono anche piuttosto forte. Inizialmente avevo provato questo titolo solo per curiosità, ma sono rimasto “incastrato” nel meccanismo di gioco, al punto di aprirlo almeno due volte al giorno.

Spiegarlo non è così semplice ma sostanzialmente dovremo costruire un robot da combattimento che, una volta assemblato, si scontrerà con un altro in maniera del tutto automatica e senza possibilità di interazione. Di conseguenza vince chi ha l’assetto migliore: chi è più resistente, chi ha l’attacco più forte oppure (spesso) chi riesce a capovolgere l’altro.

I robot sono formati da varie parti, quindi nell’assemblarne uno dovremo scegliere: il corpo, le ruote, l’arma ed un potenziamento. Naturalmente ogni parte del robot ha tantissime varianti sia per la forma, sia per il tipo di attacco che per la dimensione.

I titani, per esempio, sono quelli più grandi e pesanti, spesso sono anche i più resistenti (ovvero riescono ad incassare meglio i colpi prima di terminare i punti vita), tuttavia sono lenti e semplici da capovolgere. Molte delle armi a disposizione, non riusciranno a colpire il robot avversario da capovolti e quindi potremmo anche perdere l’incontro.

Un robot di tipo “classico” oppure “veliero” sono molto meglio bilanciati ma anche più fragili. In questo caso dovrete utilizzare un’arma più potente per sconfiggere il vostro avversario.

Man mano che vinceremo gli incontri, otterremo delle casse, all’interno delle quali troveremo nuovi pezzi di ricambio per il robot. Naturalmente i nuovi pezzi saranno sempre più forti (riusciranno a fare più danni, miglioreranno la nostra salute e così via). Dovremo quindi progettare, fabbricare e potenziare i nostri robot di volta in volta oppure in base al “nemico” che dobbiamo sconfiggere.

Infatti, se ci troviamo a gareggiare contro un robot con un arma fortissima, in grado di “rottamarci” in pochi istanti, ci conviene applicare un potenziamento in grado di ribaltarlo, in maniera tale da rendere innocui i suoi attacchi. Le variabili però sono così tante che c’è da impazzire!

Il bello del gioco è che gli scontri avvengono in maniera del tutto automatica quindi ritroviamo anche quella componente strategica nella realizzazione del miglior mezzo possibile prima di andare in battaglia.

A rendere il titolo ancora più interessante troviamo un campionato interno, dove sfidiamo altre 13 persone, ed un campionato più ampio, con 50 persone. Se riusciamo a batterli tutti, passiamo automaticamente al girone successivo avanzando dall’età del legno, a quella del metallo, poi ai mezzi milati, quelli in oro ed infine quelli in carbonio. Diventeremo sempre più potenti ma contemporaneamente aumenterà anche la difficoltà dei nemici che dovremo battere.

L’altro campionato invece, non si basa sui match diretti ma si basa sugli scudi. Maggiore sarà il numero di scudi blu accumulati, migliore sarà la nostra posizione in classifica. Ogni due giorni il campionato termina ed i primi 7 in classifica passano al girone successivo, ottenendo tanti soldi ed una nuova scatola con pezzi di ricambio molto potenti.

Potremo anche scommettere sui match, analizzando due robot e facendo una puntata su chi vincerà tra i due. Per migliorare il nostro robot o un’arma, potremo fondere i pezzi di ricambio tra loro, ottenendo dei bonus in salute, in potenza e così via.

Se ci pensiamo è un gioco davvero molto semplice ma ha un meccanismo di gioco degno di un qualsiasi nerd.

L’articolo CATS: Crash Arena Turbo Stars, un giochino davvero appassionante dai creatori di Cut the Rope! [Video] proviene da iSpazio.

Annunci