Apple ha annunciato una nuova iniziativa e si è impegnata ad utilizzare materiali riciclati al 100% per la fabbricazione dei suoi dispositivi.

Lisa Jackson, Vice President of Environment, Policy and Social Initiatives di Apple, in un’intervista rilasciata a VICE News ha annunciato questa importante novità: “Stiamo realmente facendo qualcosa che raramente facciamo, e cioè annunciare un obiettivo prima di aver capito completamente come portarlo a termine. Siamo un po’ nervosi, ma pensiamo che sia davvero importante perchè crediamo che questa sia la strada che la tecnologia deve seguire: creare dispositivi con materiali riciclati al 100%“.

Un’iniziativa di questo tipo porterebbe enormi vantaggi non solo per l’ambiente, ma anche per il peso politico dell’azienda. Apple, come tante altre aziende che lavorano nel settore della tecnologia, utilizzano materie prime provenienti da paesi africani come il Congo, dove ci sono le più grandi miniere di cobalto. Lì le condizioni di lavoro sono spesso disumane ed è difficile effettuare un controllo quotidiano sulle condizioni di chi si reca fisicamente in miniera per estrarre queste materie prime, anche perchè la gestione è affidata ad aziende terze che poi rivendono il tutto alle varie multinazionali. Inoltre, ci sarebbe anche un vantaggio economico, perchè Apple non dipenderebbe più da questi fornitori.

La dichiarazione della Jackson arriva a pochi giorni dalla Giornata della Terra, che Apple celebra ogni anno con iniziative speciali e colorando di verde la foglia del logo negli Apple Store.

 

Già dal 2016, Apple utilizza Liam, un robot che serve a disassemblare e recuperare componenti da iPhone difettosi o andati distrutti. Questo robot facilita la separazione dei vari componenti dell’iPhone, con un’operazione molto veloce che consente poi ad Apple di riutilizzare questi componenti sui dispositivi rigenerati. Liam consente già di riciclare alcune parti, come il tungsteno del Taptic Engine dell’iPhone che viene riutilizzato per realizzare gli strumenti da taglio, o l’argento della scheda logica che viene usato per i pannelli solari. Inoltre, Apple si sta già muovendo per produrre in modo sostenibile l’imballaggio dei suoi dispositivi, con una politica di riforestazione degli alberi.

Per ora, però, Apple non sembra intenzionata a rendere più semplice la riparazione dei suoi prodotti per limitare costi e sprechi, visto che la stessa Jackson fa sapere che “… sembra una cosa facile da dire, ma le tecnologie che utilizziamo sono molto complesse e sofisticate, senza considerare i possibili problemi di sicurezza e privacy se qualcuno utilizza componenti non ufficiali“.

Ora, quindi, l’obiettivo è quello di realizzare dispositivi con il 100% di materiali riciclati…

 

 

 

 

Link all’articolo originale: Apple userà solo materiale riciclato per i suoi dispositivi

Annunci