Oltre alle tecnologie che sono sotto i nostri occhi e che l’azienda mostra pubblicamente, Apple investe milioni di dollari in strumenti che la maggior parte delle persone non scopriranno mai. Un esempio su tutti? Il sudore sintetico…

Apple produce quasi 2 litri di sudore sintetico al giorno per testare i nuovi prodotti e per vedere quanto riescono a sopportare questo tipo di liquido nell’utilizzo quotidiano. A riferire questa notizia è stata la giornalista di Vice Arielle Duhaime-Ross, che ha visitato il quartier generale di Apple per un reportage sulle iniziative dell’azienda dedicate al rispetto dell’ambiente. Proprio durante il suo tour, alcuni responsabili Apple le hanno mostrato alcune boccette con Apple Watch e Air Pods immersi in un liquido. Di cosa si tratta? Proprio di sudore sintetico, utilizzato da Apple per testare la durabilità di questi accessori a contatto con il sudore.

Ovviamente non si tratta di una novità assoluta, visto che il test del sudore viene utilizzato in diversi settori di produzione che vanno dai gioielli ai vestiti, passando per i cosmetici e le carte di credito. Sono però pochissime le aziende tech che effettuano questo tipo di prova. Il test del sudore consente di capire se e quanto i prodotti si corrodono al contatto con questo liquido…

 

Link all’articolo originale: Apple produce… sudore per testare i suoi prodotti!

Annunci