La Acacia Research ha denunciato Apple e altri produttori di telefoni cellulari per la presunta violazione di alcuni brevetti sviluppati originariamente da Nokia e relativi a messaggi, avvisi di emergenza e altre tecnologie chiave utilizzate sugli smartphone.

La Acacia Research è un patent troll, che ogni tanto prova a denunciare importanti aziende tech per cercare di racimolare qualche milione di dollari. Questa volta, nel mirino è finita anche Apple, rea di aver violato alcuni brevetti registrati originariamente da Nokia e poi acquisiti dalla Acacia.

Questi brevetti sono fondamentali per i telefoni cellulari, in quanto coprono messaggi, avvisi di emergenza e altre tecnologie chiave. Se il giudice darà ragione alla Acacia, Apple dovrebbe rivedere gli accordi con l’azienda e rischierebbe di dover pagare risarcimenti da milioni di dollari, visto che tali brevetti potrebbero essere stati utilizzati su iMessage e nella gestione degli avvisi di emergenza che compaiono su iPhone. Nella denuncia vengono elencati tutti gli iPhone dal 3GS al 7.

Ora bisogna capire se il giudice avvierà una causa oppure reputerà questa denuncia priva di fondamento.

 

Link all’articolo originale: Apple denunciata da un nuovo patent troll

Advertisements