Anche se sotto mentite spoglie per evitare la censura di Apple, Pornhub ha realizzato e pubblicato su App Store l’app TrickPics, grazie alla quale è possibile censurare e condividere le foto di nudo sfruttando la realtà aumentata.

L’applicazione gratuita TrickPics è stata pubblicata su App Store dallo sviluppatore “ENJOYIT360 SL”, ma in realtà si tratta a tutti gli effetti di Pornhub, uno dei più importanti siti porno a livello globale.

Ufficialmente, con TrickPics l’utente può “trasformare vecchie foto noiose in qualcosa di speciale, inserendo una serie di filtri di realtà aumentata“. In realtà, lo scopo è quello di utilizzare questi filtri per censurare in modo divertente foto di nudi: sulle parti intime di un uomo si può inserire la GIF animata di un serpente, mentre sul seno di una donna ci sono tanti filtri animati da applicare in modo perfetto…

In pratica, tutti i filtri sotto forma di GIF animate sono ottimizzati per essere utilizzati su nudi maschili e femminili. Inoltre, le foto scattate tramite TrickPics non vengono salvate su iCloud, ma solo nel rullino offline così da garantire una maggiore privacy. Le foto possono poi essere condivise liberamente dagli utenti sui vari social network.


Per promuovere l’app, Pornhub ha chiesto agli utenti di condividere sui social le foto di nudi con i filtri di TrickPics e di inserire appositi tag. Coloro che lo faranno potrebbero ricevere in regalo l’abbonamento “premium” a Pornhub.

Anche se formalmente questa app rispetta le linee guida dell’App Store, è probabile che Apple possa eliminarla una volta scoperto il vero intento di questo titolo. Per questo, se siete interessati, dovete scaricarla il prima possibile!

Link all’articolo originale: Pornhub lancia su App Store lo “Snapchat dei nudi”

Annunci