Boomberg ha pubblicato la sua panoramica sui piani di Apple per il prossimo iPhone, confermando in gran parte i rumor letti fino ad oggi.

Il report inizia con la conferma di una notizia che appare ormai certa: Apple rilascerà tre modelli entro fine anno, un iPhone 8 (nome non ancora ufficiale) rinnovato anche nell’estetica, e i due iPhone 7s e 7s Plus con design identico agli attuali modelli, ma con diverse novità hardware.

Per quanto riguarda l’iPhone 8, Bloomberg parla di diversi prototipi testati da Apple, con l’azienda che sembra propensa a scegliere il modello con pannello in vetro sulla parte anteriore e posteriore, con cornici in acciaio inox e curvatura 2.5D. In caso di problemi, la parte posteriore del dispositivo sarà realizzata in alluminio o e non in vetro. Un altro prototipo ha uno schermo con curvature molto più accentuate, ma difficilmente sarà utilizzato quest’anno.

Il display avrà un’area visuale più grande di quella del Plus (5.5″), ma le dimensioni generali del dispositivo saranno simili all’iPhone 7 da 4.7 pollici. Bloomberg non parla di dimensioni specifiche per lo schermo, ma come sappiamo dovrebbero essere pari a 5.8 pollici.

Apple dovrebbe poi utilizzare un tasto Home virtuale gestito interamente via software, simile a quello presente sul Galaxy S8. Il display sarà di tipo OLED su iPhone 8 e LCD su iPhone 7s e 7s Plus.

Per quanto riguarda il Touch ID, anche Bloomberg conferma i problemi di integrazione del display. Nel caso questi problemi non venissero risolti, la prima opzione sarebbe quella di spostare il Touch ID sul retro dell’iPhone 8. La soluzione estrema sarebbe quella di eliminare del tutto questo sensore, sostituito da quello per il riconoscimento facciale.

Confermata anche la doppia fotocamera posteriore di tipo verticale, e non più orizzontale. Apple starebbe testando una fotocamera a doppia lente anche per la parte anteriore.

Link all’articolo originale: Bloomberg conferma diversi rumor sull’iPhone 8

Annunci