Apple vuole ancora entrare nel mondo delle automobili anche se nell’ultimo periodo se ne parla decisamente meno. L’azienda ha incontrato tantissimi problemi su questo fronte, tali da far calare l’interesse che però non si è mai spento del tutto. Anche diversi incontri con case automobilistiche già affermate non hanno ottenuto il successo sperato per l’azienda di Cupertino ed i permessi dallo Stato non permettevano grosse sperimentazioni. In altre parole, tutto questo ha frenato il gran numero di rumors ai quali stavamo assistendo quasi ogni giorno, ma il lavoro di Apple non si è fermato.

Oggi in America è stato compiuto un passo importante. Infatti, l’agenzia dello Stato che si occupa del rilascio delle licenze di guida, ha finalmente autorizzato Apple ad eseguire i primi test su strada di automobili a guida autonoma.

Finalmente anche Apple è entrata nel settore delle Self Driving Car, così come Google, Tesla, Honda, BMW, Ford e Nissan.

Per ottenere questa licenza, Apple ha inevitabilmente presentato alla DVM California una serie di documentazioni e specifiche dettagliate sul funzionamento del sistema di guida automatico. Apple, non ha ancora un prototipo di automobile sul quale provare il software e di conseguenza lo utilizzerà su 3 modelli esistenti di SUV Lexus.

Ad oggi Apple avrebbe già dovuto avere un primo prototipo di automobile ma è probabile che l’azienda ripiegherà soltanto sul software da vendere poi ad altre aziende che potranno sfornare “svariati modelli di Apple Car”.

Annunci