Nella giornata di ieri Apple ha aggiornato la sua suite per il video editing su macOS. Ecco quindi le ultime novità rilasciate per iMovie, Final Cut Pro, Compressor e Motion.

Per chi non lo sapesse, iMovie, Final Cut Pro, Compressor e Motion rappresentano gli strumenti di video editing offerti da Apple per tutti i propri utenti Mac. Questi software riescono infatti a soddisfare le esigenze di utenti professionali e non, grazie ad un’ottimizzazione eccellente con l’hardware dei Mac. In questo modo i software riescono a dare il massimo su ogni macchina montante macOS.

Immagine per iMovie

iMovie

Apple Distribution International

14,99 €

Ecco il changelog di iMovie per la sua nuova versione 10.1.5:

  • Risoluzione di un errore che poteva provocare l’aggiunta di toni rossi ai video importati da alcune videocamere.
  • Risoluzione di un problema per cui alcuni video girati su iPhone non venivano visualizzati nella finestra di importazione.
  • Miglioramenti alle prestazioni e alla stabilità.
Immagine per Final Cut Pro

Final Cut Pro

Apple Distribution International

299,99 €

Di seguito il changelog di Final Cut Pro per la sua nuova versione 10.3.3:

  • Possibilità di aumentare l’ampiezza dell’inspector per visualizzare e regolare i parametri degli effetti.
  • Risoluzione di errori relativi all’aggiornamento di librerie create con versioni precedenti dell’app.
  • Possibilità di ridisegnare più velocemente le forme d’onda audio durante l’uso di clip che vengono importati durante la registrazione su disco.
  • L’icona a forma di rombo nell’indice della timeline mostra quando l’utente ha modificato la visualizzazione dei ruoli nella timeline.
  • Più opzioni colore nell’editor dei ruoli.
  • L’opzione “Reveal in Browser” mostra correttamente la posizione del clip originale nel browser.
  • Supporto per l’elaborazione dei log Canon Log 3 e Sony S-Log3/S-Gamut3.
  • Risoluzione di un problema per cui a volte, uscendo dalla visualizzazione a tutto schermo, il visore poteva scomparire.
  • Risoluzione di problemi per cui, selezionando la condivisione tramite DVD, l’app poteva smettere di rispondere.
  • Miglioramenti alla qualità dei font dei menu e dei titoli dei capitoli dei DVD.
  • Qualità delle immagini migliorata durante la creazione di un DVD.
  • Finestre di dialogo dei DVD migliorate, con link integrati che rimandano alla relativa documentazione.
Immagine per Compressor

Compressor

Apple Distribution International

49,99 €

Questo invece è il changelog di Compressor per la sua nuova versione 4.3.2:

Opzioni tramite linea di comando per il monitoraggio dello stato delle operazioni.
• Opzione Dithering, che aggiunge rumore alle immagini per ridurre le fonti di distrazione (come le bande di colore).
• Opzione per l’identificazione del testo di avviso relativo alla salute, obbligatorio secondo la legge indiana, durante la creazione dei pacchetti per iTunes Store
• Miglioramenti alla qualità dell’immagine della filigrana.
• Supporto per le immagini PNG animate e le sequenze di immagini GIF animate.
• Filtro timecode mostrato con esattezza per i file multimediali drop frame.
• Risoluzione di problemi relativi alla sincronizzazione di audio transcodificati in AC-3.
• Risoluzione di problemi per cui, selezionando la condivisione tramite DVD, l’app poteva smettere di rispondere.
• Miglioramenti alla qualità dei font dei menu e dei titoli dei capitoli dei DVD.
• Qualità delle immagini migliorata durante la creazione di un DVD.
• Finestre di dialogo dei DVD migliorate, con link integrati che rimandano alla relativa documentazione.

Immagine per Motion

Motion

Apple Distribution International

49,99 €

Infine ecco il changelog di Motion per la sua nuova versione 5.3.2:

  • Il filtro di riempimento ti consente di riempire rapidamente un intero strato senza necessità di una maschera e uno strato separati.
  • I plugin mancanti vengono identificati correttamente all’apertura di un progetto.
  • Durante l’uso del filtro “Color Balance” i mezzitoni vengono rappresentati con precisione.
  • Miglioramenti alla stabilità durante il ridimensionamento delle forme da/a zero.
  • Stabilità migliorata durante l’uso di filtri e comportamenti attivi duplicati.
  • Risoluzione di un problema relativo alla stabilità che poteva verificarsi durante l’uso di abbreviazioni da tastiera quando era stato selezionato un fotogramma chiave nell’editor Keyframe.
  • Stabilità migliorata durante lo spostamento del cursore sui marcatori mentre è attiva la riproduzione.

Advertisements