Non solo il sensore 3D della fotocamera, ma anche il Touch ID starebbe provocando non pochi ritardi nella produzione del prossimo iPhone.

Stando a questo nuovo rumor, la decisione presa da Apple di realizzare un iPhone con parte frontale interamente in vetro e priva di cornici potrebbe portare a qualche ritardo. Il motivo principale è da ricercare nel Touch ID, che non potrà più essere integrato nel futuro tasto Home virtuale, ma andrà inserito sotto il display. Proprio questo componente da integrare nel display OLED da 5.8″ starebbe dando seri problemi ad Apple, tanto da ritardare l’avvio della produzione del prossimo iPhone. Se tali problemi non venissero risolti, le strade percorribili sarebbero tre:

  • La prima opzione, quella meno probabile, è che Apple abbandoni l’idea di integrare il Touch ID e si affidi solo al riconoscimento facciale
  • La seconda è che Apple sposti il Touch ID sul retro del dispositivo, ma anche questa scelta sempre poco probabile
  • La terza, è che l’azienda decida di ritardare il lancio dell’iPhone 8 a novembre

Vi terremo aggiornati in caso di novità.

 

Link all’articolo originale: Il Touch ID integrato nel display starebbe dando problemi ad Apple

Advertisements