Dal 18 aprile sono previsti nuovi aumenti per il piano base di Vodafone. Questo cambiamento riguarda solo alcuni utenti che sono stati o saranno avvertiti dall’operatore tramite SMS) e ammonta a 49 centesimi in più ogni settimana, a fronte di più GB di traffico dati e chiamate illimitate ogni domenica. Ci sono però alcuni sistemi che vi faranno evitare questo aumento.

 

L’aumento unilaterale di circa 2 euro al mese viene attivato da Vodafone lasciando la possibilità di cambiare operatore di telefonia mobile o semplicemente disdire il contratto senza pagare alcun genere di penale, entro 30 giorni dalla ricezione del messaggio. Inoltre, Vodafone ha migliorato l’offerta per gli utenti che sono soggetti a questo aumento, prevedendo una speciale opzione (richiedibile al 42828), che dà diritto a 2 Giga di Internet e chiamate illimitate ogni domenica.

Come fare per non pagare l’aumento dei 2€? passare dal piano tariffario base di Vodafone a uno dei due, sempre dell’operatore, che non sono sottoposti all’aumento obbligatorio. Si tratta di Vodafone25 e Vodafone Senza Scatto New.

one

Per non pagare l’aumento Vodafone, quindi, basta chiamare il numero gratuito 42593 e chiedere il cambio (anch’esso gratuito) del proprio piano.

Se invece l’utente decide di disdire il contratto o di passare a un altro operatore, è possibile, effettuare il recesso senza alcun genere di penale, entro 30 giorni dalla ricezione dell’SMS in cui si comunica l’aumento.

Per esercitare il diritto di recesso basta visitare variazioni.vodafone.it oppure inviare una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO). Con il recesso è necessario passare a un altro operatore per non perdere il proprio numero.

Link all’articolo originale: Aumenti Vodafone dal 18 aprile? Ecco come evitarl

Advertisements