Pokémon Go, uno dei titoli più attesi e scaricati dell’App Store che ha coinvolto milioni di utenti in tutto il mondo, sta attraversando una profonda crisi.

Dopo una fase iniziale in cui era l’applicazione del momento con un massimo di quasi 30 milioni di utenti attivi, il numero di giocatori si è via via ridotto, scendendo a 20 milioni prima dell’estate e poi ancora della metà a settembre del 2016.

L’analisi effettuata da comScore si è conclusa a dicembre con il risultato di soli 5 milioni di utenti che giocano ancora al titolo di Niantic. Tanti sì, ma rispetto all’inizio un numero preoccupante, caratterizzato da un calo costante.

Niantic dovrà lavorare sodo per riuscire ad introdurre novità ed apportare aggiornamenti che sappiano riconquistare i quattro utenti su cinque che hanno scelto di abbandonare l’applicazione per strada, è proprio il caso di dirlo.

Le nuove specie di Pokemon introdotte non sono bastate a far tornare l’interesse, forse aggiungendo la possibilità di scambiare i personaggi potrebbe dare una nuova spinta all’applicazione che, altrimenti, rischia di non potersi salvare.

Annunci