Facebook ha annunciato un nuovo piano per combattere la diffusione di immagini pornografiche sul social network, soprattutto se vengono condivise foto private senza il consenso del proprietario. Il nuovo sistema di controllo sarà integrato su Facebook, Messenger e Instagram.

A partire da oggi, gli utenti potranno segnalare a Facebook la presenza di contenuti pornografici tramite un tasto appositamente pensato per questo tipo di contenuti. Un apposito team esaminerà le immagini controverse e le rimuoverà se violano le norme della community. In casi estremi, Facebook potrà anche disattivare l’account che ha condiviso queste immagini senza alcun tipo di permesso.

Facebook utilizzerà anche un nuovo sistema di foto-matching per rilevare automaticamente immagini pornografiche anche su Instagram e Messenger. Questo strumento è stato realizzato in collaborazione con alcuni esperti in sicurezza, così da avere a disposizione un tool che dovrebbe portare ottimi risultati. Non è però ancora chiaro se questo tool funzionerà anche nelle chat e nei gruppi privati di Facebook, Messenger e Instagram.

Link all’articolo originale: Facebook lancia la sua sfida alle immagini pornografiche sui social network

Annunci