Come riportato da DigiTimes, Apple avrebbe siglato un accordo di due anni con Samsung per la fornitura dei pannelli OLED che saranno utilizzati sui prossimi iPhone.

Salvo clamorose sorprese, almeno uno degli iPhone che usciranno entro fine anno monterà un display OLED e così sarà anche per i futuri smartphone Apple dei prossimi anni. Dall’altra parte, Samsung ha una grande esperienza in materia e detiene gran parte del mercato dei pannelli OLED, visto che li utilizza da tempo sui propri smartphone di fascia alta. Non è quindi una sorpresa che Apple abbia scelto proprio Samsung per la fornitura di questi pannelli, con un accordo di 2 anni che sarebbe stato firmato nelle scorse settimane.

Secondo quanto riportato da DigiTimes, il contratto prevede la fornitura di un numero tra i 70 e i 92 milioni di pannelli OLED entro la fine del 2017. Questo significa che circa il 30% degli iPhone che Apple si aspetta di vendere entro fine anno saranno dotati di schermo OLED, visto che mediamente l’azienda vende circa 200 milioni di smartphone all’anno.

 

Link all’articolo originale: Apple-Samsung, accordo di due anni per la fornitura dei pannelli OLED – Rumor

Annunci