Twitter ha presentato una nuova funzionalità per le imprese, che ora consente alle aziende di richiedere e condividere la localizzazione con i clienti all’interno dei messaggi diretti.

A partire da oggi, le imprese potranno condividere la posizione nei messaggi diretti. Questo significa che, oltre al messaggio di benvenuto e ad altri feedback automatizzati, le imprese potranno condividere automaticamente anche la loro posizione su richiesta dei clienti.

Gli utenti potranno anche condividere la loro posizione con le aziende, per sapere in tempo reale dove magari si trova il negozio più vicino di quel determinato brand. Tale richiesta può essere effettuata anche dalla stessa azienda, con il cliente che può accettare o rifiutare di condividere la propria posizione (l’utente può anche scegliere di condividere la posizione precisa o un qualsiasi altro luogo preso dalla mappa).

Le API per questa funzione sono ancora private, ma le aziende interessate possono farne richiesta direttamente a Twitter.

Link all’articolo originale: Le aziende possono condividere e richiedere la localizzazione su Twitter

Advertisements